Risultati della ricerca per Autore : Redazione Open Data Sicilia

49 articoli

Antonio Albanese Alex Drastico...quattro giorni a Natale

4 giorni a Natale, vi facciamo un regalo: una guida per visionare e creare mappe con uMap

Non vogliamo assolutamente prendere il posto di Babbo Natale ma vogliamo fare un regalo a modo nostro e secondo le nostre passioni… uMap è una delle più ricche piattaforme online per la visualizzazione e la creazione di mappe basate su OpenStreetMap. Il servizio è gratuito e prevede un’ampia gamma di personalizzazioni.  Recentemente la piattaforma è stata rinnovata e risulta migliorata l’interfaccia utente e la relativa esperienza d’uso. Sono state previste anche nuove funzionalità che arricchiscono l’elenco delle personalizzazioni possibili. Da sottolineare l’importante e utile possibilità di creare collegamenti automatici tra uMap e fogli su Google Spreadsheet. Ad oggi la piattaforma uMap ospita un numero elevatissimo di mappe create da utenti di tutto il mondo, … il campo “cerca” permette di trovare mappe tra le più utili, incredibili e strane. Alcuni membri della community di OpendataSicilia, utilizziamo da anni questo strumento, […]

Direttive Generali per la formazione del Piano Urbanistico Generale (P.U.G.) della città di Palermo

Nella seduta di Giunta comunale del 15 dicembre 2023, presieduta dal Sindaco Roberto Lagalla, è stato approvato l’atto di indirizzo che approva le Direttive Generali per il Piano Urbanistico Generale di Palermo, le quali avviano la nuova stagione urbanistica della città utilizzando la nuova legge regionale sul governo del territorio. Una stagione di ampio e partecipato dibattito politico e tecnico, culturale ed economico, sociale e ambientale che consentirà di pervenire alla redazione di un nuovo piano urbanistico di Palermo che sia capace di guidare la città nell’orizzonte operativo del 2030 e in quello strategico del 2050. (qui il comunicato stampa del comune). Al comunicato stampa è allegato il documento in formato pdf/A, questo ci ha permesso di trasformarlo facilmente in formato per il web più user friendly sia per gli addetti ai lavori che per un semplice utente. Momentaneamente la […]

Terre percorse dal fuoco

Non è la prima volta che OpenDataSicilia affronta il tema degli incendi boschivi, nel 2016 è stato affrontato da Giuseppe Ragusa con “Dati alle Fiamme“, l’anno successivo nel 2017 durante un’altra stagione calda per gli incendi, il tema è stato ripreso con gli amici di “Italia a Fuoco” e anche con l’ausilio dei dati EFFIS – European Forest Fire Information System furono elaborate mappe e grafici (vedi palermohub.opendatasicilia.it) Comuni inadempienti Oggi lo riproponiamo perché pochi giorni fa la Regione Siciliana con D. A. n.357/Sev. 3 del 09/08/2023 ha nominato i Commissari ad Acta per il catasto delle aree bruciate nei 147 Comuni inadempienti (qui il nostro post) La Normativa A livello nazionale, il catasto dei soprassuoli percorsi dal fuoco è stato introdotto dalla legge n. 353 del 2000 definisce divieti, prescrizioni e sanzioni sulle zone boschive e sui pascoli i […]

Catasto delle terre bruciate:

Sono stati nominati i commissari ad acta che sostituiranno tutte quelle amministrazioni comunali siciliane inadempienti per quanto riguarda l’obbligo di censimento dei terreni percorsi da incendi e di aggiornamento annuale del catasto delle aree bruciate. Il provvedimento arriva dopo numerosi solleciti nei confronti degli enti locali ed è stato assunto a seguito della richiesta da parte del comando del Corpo forestale della Regione Siciliana. I commissari fanno parte dell’ufficio ispettivo del dipartimento delle Autonomie locali. (continua a leggere) L’elenco dei 147 Comuni commissariati è pubblicato sul sito istituzionale della Regione Siciliana ed è raggiungibile a questo link  👉 Se vuoi includere questa mappa sul tuo sito, copia il codice sottostante inserendolo su una pagina o articolo Numero di comuni inadempienti per provincia

2023: il furto di pc e dati sensibili dei pazienti dell’Ospedale Civico di Palermo e il cloud!

Il 16 giugno 2023 online si legge la notizia: “Palermo, rubati al Civico i computer con i dati su pazienti, terapie, concorsi e gare d’appalto” (https://palermo.gds.it/articoli/cronaca/2023/06/16/palermo-rubati-al-civico-i-computer-con-i-dati-su-pazienti-terapie-concorsi-e-gare-dappalto-31803c02-a1eb-4c64-b4fb-284dfa3d63e8/).  Sono stati rubati anche dati che riguardano pazienti, terapie, concorsi e gare d’appalto. Dati sensibili e di privacy I dati sui pazienti sono classificati come dati di tipo: I dati di privacy e i dati sensibili (soprattutto nell’ambito della sanità pubblica) sono ritenuti come molto importanti, e la tutela degli stessi è regolamentata dal Regolamento Europeo denominato GDPR 2016/679 che vige anche in Italia. La violazione di dati personali, attraverso il furto di un PC, rappresenta un “data breach” secondo il regolamento europeo. Si tratta di un evento di una certa gravità nell’ordinamento democratico e normativo italiano. Cosa è una violazione di dati personali (Data Breach)? E’ una violazione di sicurezza che comporta – […]