Open Data Sicilia un'iniziativa civica che si propone di far conoscere e diffondere la cultura dell’open government e le prassi dell'open data

Palermo Melting Pot | 2020

Grazie al Dr. Girolamo D’Anneo, responsabile U.O. Studi e Ricerche Statistiche e Ciro Spataro responsabile U.O. Transizione al Digitale, entrambi funzionari del Comune di Palermo, sono stati pubblicati i dataset relativi alla popolazione residente, italiana e straniera del 2020.

Dal portale opendata del Comune di Palermo si può scaricare un file zip, con i dataset sui residenti stranieri a Palermo nel 2020 con licenza CC BY 4.0 IT. Il file zip contiene 14 file csv con i dati sui residenti stranieri (1_2020.csv, 2_2020.csv, ecc…) e un file formato xlsx dove vengono descritti i dataset.

La differenza principale con i dataset utilizzati nell’esercizio del 2018 è identificatore geografico (blocco/poligono) a cui i dati fanno riferimento. Nel 2018 erano i poligoni delle UPL (Unità di primo livello), adesso sono le Sezioni di censimento dell’ISTAT, che si traduce in un dettaglio maggiore dei dati.

Non era mia intenzione replicare la mappa e i dataviz fatti nel 2018, ma vista la novità la tentazione è stata forte 🙂


Da dove vengono gli stranieri che vivono a Palermo?

L’analisi dei dati per Paese di provenienza rileva la presenza di 25.400 residenti stranieri,  provenienti da 5 Continenti, e rappresentano 130 Nazionalità. Oggi sono il 3,89% della popolazione totale (653.570) e lo 0.7% del totale nazionale, dato che colloca Palermo in decima posizione tra le 14 Città metropolitane per numero di residenti stranieri regolari.


Come è fatto?

Vista l’esperienza fatta con l’esercizio del 2018 e seguendo i consigli di @aborruso e @totòfiandaca, rispondere alla domande è stato semplice.

Per mettere ordine tra gli appunti e le tecniche utilizzate per analizzare e strutturare i dati, invece di usare il classico quaderno Moleskine, ho realizzato un mini sito Palermo Melting Pot | 2020 con Material for MkDocs e condiviso il tutto sul repository Github di opendatasicilia.

Nel sito, oltre alle elaborazioni, (mappe e dataviz) c’è una sezione dove descrivo il lavoro e la tecnica utilizzata con alcuni software per rielaborare/trasformare il dataset inziale. Prima di realizzare mappe e grafici è fondamentale strutturare bene i dati.

Non sono un analista di dati, ma imparare ad usare strumenti semplici come Visidata per fare le join o modificare la struttura delle tabelle o fare query con Data.Worls è stato utilissimo per giocare con le mappe e i dataviz.

Esempio di tabella pivot con Visidata
Esempio di query con data.world

Data.World

Il dataset rielaborato è stato condiviso su Data.World | Popolazione residente a Palermo – 2020 questa volta ho soltanto condiviso la tabella base, con il query editor  è possibile interrogare tutti i dataset pubblicati su data.world e metterli anche in correlazione tra loro.

Data.World | Popolazione residente a Palermo – 2020

One-Person-One-Dot 

La mappa a densità di punti è una delle tante analisi che si possono fare con i dataset sulla popolazione.

La mappa mostra  una chiara visualizzazione della distribuzione geografica della densità di popolazione, 653.570 punti uno per ogni persona che risiede a Palermo, la geolocalizzazione dei punti non rappresenta l’indirizzo reale.

Sul sito Palermo Melting Pot | 2020 è possibile visualizzare/scaricare altre mappe densità per Sub-Regione (Area geopolitica) di provenienza delle persone e per parte di territorio. (Circoscrizioni, Quartieri, UPL, ecc…)

Palermo, popolazione residente nel 2020 – Distribuzione geografica per quartiere

Altro esempio di mappa a densità, Distribuzione geografica per quartiere di residenti italiani e stranieri

Palermo, popolazione residente italiani e stranieri nel 2020 – Distribuzione geografica per quartiere

Dalle mappe emerge che nel centro storico (quartieri Palazzo Reale 2.843– Monte di Pietà e Tribunali 2.151) c’è la maggior presenza di residenti stranieri con 4.994 residenti pari al 19.62% , seguono i quartieri di:

  • Oreto Stazione 4.261 residenti – 16.75%;
  • Politeama 3.556 residenti – 13.98%;
  • Zisa 2.511 residenti – 9.87%;
  • Noce 2.226 residenti – 8.75%;
  • Libertà 1.505 residenti – 5.91%.

che da soli ospitano 19.053 residenti, pari al 74.87% del totale dei residenti (25.400)


PalermoHub

Con i dati ricavati usando QGIS e Visidata, oltre alla mappe statiche (immagini) ho elaborato una mappa dinamica, usando il servizio gratuito di  CartoDb e il plugin Leaflet

La mappa è stata inserita nel contenitore di mappe di opendatasicilia.itPalermoHub 

Ringraziamenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: