Open Data Sicilia un'iniziativa civica che si propone di far conoscere e diffondere la cultura dell’open government e le prassi dell'open data

“Il valore dei dati” – il nostro raduno del 2021 – è stato molto bello

Il nostro raduno del 2021, dedicato a “Il valore dei dati“, è stato molto bello (non prendeteci per presuntuosi).

C’è stata tanta qualità, attenzione, cura, leggerezza e tanto piacere nello stare e fare insieme.
Guardando il video registrato e la chat live emerge in modo forte: siamo stati molto bene e abbiamo creato un bel momento dedicato alla cultura dei dati.

A seguire il filmato di circa 9 ore, l’elenco degli interventi con i link per puntare alla porzione che interessa e quello alle slide.

 

YouTube Intervento Slide
00:00:29​ Paola Masuzzo, Introduzione
00:05:03​ Isaia Invernizzi, Un anno di pandemia: l’impatto del datajournalism slide
00:41:33​ Giorgia Lodi, Il progetto WHOW – Water Health Open knoWledge slide
01:00:25​ Maximilian Ventura, SiciliaMedievale.it: WebGIS e LOD slide
01:15:47​ Davide Taibi, Modera
01:18:28​ Martina Anello, Datafactor – dal rumore alla conoscenza slide
01:31:24​ Andrea D’Eramo, Utilizzo di dati pubblici per migliorare il patrimonio informativo delle aziende private slide
01:48:25​ Martino Maggio, Progetto INTERSTAT: un framework per la valorizzazione dei Linked Open Statistical Data slide
02:17:28​ Maurizio Napolitano, Il decreto “di Natale” in chilometri slide
02:39:33​ Donata Columbro, Modera
02:41:11​ Rossana Coro, Umorismo e data visualisation: due passioni inconciliabili? slide
03:00:13​ Angelo Gulina, Atlas Sicilia. Dati per raccontare distanza, differenza e realtà. slide
03:17:58​ Silvia Spacca e Leonardo Zanchi, Cartografia 3D: un viaggio attraverso il tempo e lo spazio, ostacolato dalle licenze slide
03:36:19​ INTERVALLO
04:31:02​ Andrea Borruso, Modera
04:36:19​ Nino Galante, Quale tipo di informazione per il cittadino? slide
04:43:36​ Dennis Angemi, Quale tipo di informazione per il cittadino? slide
04:49:45​ Umberto Rosini, I dati COVID-19, il rapporto con le community, organizzazioni e società civile; l’opportunità di riaffermare la necessità dei dati della Pubblica Amministrazione slide
05:08:35​ Valentina Bazzarin, Dati per contare: dati e indicatori di impatto di genere slide
05:36:53​ Paola Masuzzo, Modera
05:38:31​ Luca Corsato, Fiducia in quantità slide
05:52:27​ Nino Galante, Modera
05:52:57 Ludovica Ioppolo, L’uso dei beni confiscati, oltre gli open data: un focus sui comuni di Palermo e Bari slide
06:09:05​ Roberto Reale, Appalti pubblici e digitalizzazione: a che punto siamo? slide
06:25:03​ Giuseppe D’Avella, I dati sui fondi per la democrazia partecipata in Sicilia (dal progetto “Spendiamoli Insieme”) slide
06:43:48​ Francesca Gleria, Modera
06:44:34​ Andrea Borruso, Analisi automatica della qualità delle risorse contenute nei cataloghi dati slide
07:06:34​ Marco Brandizi, Mettere assieme i dati con la ‘I’ di FAIR, un’applicazione all’agricoltura slide
07:28:34​ Federico Prestileo, Affitti brevi e turismo. Mancanza di trasparenza e approcci di ricerca alternativi slide
07:44:47​ Massimo Zotti e Giuseppe Forenza, Occhio alla Terra slide
08:02:27​ Ciro Spataro, Modera
08:04:33​ Francesco Iannuzzelli, Monitoraggio qualità dell’aria in provincia di Siracusa slide
08:23:11​ Paola Imprescia, Il portale cartografico della Microzonazione Sismica e della Condizione Limite per l’Emergenza: l’accesso ai dati per una migliore pianificazione territoriale slide
08:42:24​ SALUTI FINALI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: