Al nostro convegno “Il valore dei dati” abbiamo invitato le scuole!

Al nostro raduno su “Il valore dei dati” stiamo invitando le scuole. Non è la prima volta, ma il contesto è diverso e forse questo è l’anno giusto.

La classe docente, le studentesse e gli studenti, sono più consapevoli del valore dei dati. Un po’ perché è diventato un tema quotidiano, ma soprattutto perché è sempre di più parte del programma didattico: sviluppato nelle discipline tecnico/scientifiche, in quelle in cui si impara a raccontare un fenomeno e nell’educazione civica. In modo quindi pienamente “orizzontale”.
E tra i relatori avremo una delle classi del progetto “A scuola di OpenCoesione“.

Questa l’email che stiamo inviando ai dirigenti. Nel redarla ci ha colpito raccogliere i filmati a tema, pubblicati dalla RAI.
Anche questo è un segnale importante.


Gentile Dirigente,
la comunità OpenDataSicilia è da anni tra quelle più attive sul tema dei dati aperti (open data).
Anche quest’anno organizzerà un convegno (online) a tema –  che avrà luogo il 17 aprile – e ci piacerebbe avere la sua scuola tra i presenti.

Il tema dei dati – la loro generazione, accesso, lettura, visualizzazione e soprattutto la loro valorizzazione  – è sempre uno dei temi più caldi: dal punto di vista dei diritti, dell’educazione civica, della ricerca, del giornalismo, del business.

Tutti noi ne siamo contemporaneamente consumatori e produttori, a volte anche in modo inconsapevole. Per questo riteniamo che la partecipazione delle sue classi al convegno possa essere una buona opportunità didattica.

Il programma è molto ricco e tra i temi trattati ci saranno: i dati e l’ambiente, i dati e il business, i dati e la loro visualizzazione, i dati e la trasparenza e ovviamente i dati e la pandemia.

Per seguire il convegno basterà accedere a questo URL YouTube dell’evento live:
https://www.youtube.com/watch?v=QOd1SKzxRqA

Sarà aperta una chat e sarà possibile fare delle domande in diretta a relatrici e relatori.

Nel caso decideste di seguirci, potreste propedeuticamente mostrare alle classi uno o più di questi filmati:

Se pensate di partecipare e dedicare parte della giornata del sabato a questo momento, fateci per favore avere un riscontro per email.

Grazie e buona giornata,

la comunità di OpenDataSicilia

mailing list: https://tinyurl.com/opendatasicilia
Web: http://opendatasicilia.it/
Twitter: http://twitter.com/opendatasicilia
Facebook: https://www.facebook.com/groups/opendatasicilia
Telegram: https://t.me/opendatasicilia

Online il NON-Portale #OpenData della Regione Siciliana

All’indirizzo http://nonportale.opendatasicilia.it trovate la primissima release del “NON-Portale Open Data della Regione Siciliana” che vuole essere un unico punto di accesso ai dati (in formato aperto e non) della Regione Siciliana, attualmente distribuiti in decine di siti.
È un non portale perché non è il portale Open Data ufficiale della Regione Siciliana (che ad oggi non esiste) e perché la maggior parte dei dati non sono in formato open. Vuole quindi fungere anche da stimolo per l’amministrazione regionale siciliana affinché si attivi per rilasciare i dati che possiede in formato aperto e creare il portale Open Data così come già fatto dalla maggior parte delle altre regioni.

Il NON-Portale contiene una home page dove sono riportate informazioni e collegamenti a più di duecento dataset della Regione Siciliana su vari temi ricercabili tramite diversi filtri, una pagina di “Linked Open Data“, per utenti più esperti, che contiene gli strumenti per collegare i dati del NON-Portale al mondo dei Linked Data e una pagina “Proponi” per suggerire nuovi sorgenti di dati pubblicati da questa PA.

Questo è il primo risultato raggiunto dal Gruppo di Lavoro (Marco Alfano, Joska Arena, Cristiano Longo, Alessandro Pernice e Giuseppe Reale) che si e’ formato durante ODS 2015 a cui si e’ aggiunto in corso d’opera Andrea Borruso con il suo fondamentale apporto nella realizzazione della home page.
Tale gruppo ha lavorato in ‘rete’ effettuando uno screening sui dati attualmente pubblicati (in formato open e non) dalla Regione Siciliana e dall’ARS in più di cinquanta siti e riscontrando il grave ritardo in cui si trova la Sicilia rispetto a molte altre regioni italiane, sia da un punto di vista normativo che culturale e organizzativo, ha quindi proceduto a creare un catalogo dei dati regionali (attulamente 205) ritenuti di maggior interesse per la collettività e a realizzare il NON-Portale per consentire un facile accesso a tali dati da parte di tutti.

Un ringraziamento va a Maurizio Foderà per lo stimolo nel realizzare questo progetto e a Davide Taibi per la consulenza sulla parte Linked Data.

Il NON-portale e’ stato pensato per la collettività tutta e alla collettività chiediamo di utilizzarlo e di fornirci indicazioni su ulteriori dati della Regione Siciliana da inserire (e ce ne sono veramente tanti) nonché segnalarci possibili modifiche e miglioramenti e ovviamente collaborare, se si è disponibili, a dare una mano per portare avanti questo progetto.

non_portale_siti