Albo Pop dell’Università di Catania

Share on Facebook1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Share on Google+0Email this to someone

Cristiano Longo

Contract Researcher at Università di Catania
Sviluppatore di lungo corso, svolge attività scientifica sui sistemi di rappresentazione della conoscenza e sul Web Semantico

Latest posts by Cristiano Longo (see all)

L’Albo Ufficiale di Ateneo è il canale attraverso il quale le università notificano tutti gli atti ufficiali, tra cui ad esempio bandi e contratti, esiti di gare e concorsi, definizione di commissioni, etc. Tali albi sono a tutti gli effetti gli Albi Pretori delle università.

L’albo ufficiale dell’Università di Catania è disponibile all’indirizzo http://ws1.unict.it/albo/ . La stessa università fornisce un feed RSS dei bandi in scadenza, le cui informazioni sono ovviamente un sottoinsieme di quelle presenti nell’albo di ateneo.

A partire dall’albo ufficiale, ho realizzato un Albo POP. Per prima cosa ho realizzato un convertitore in PHP per tradurre la pagina e l’albo ufficiale in un Feed RSS. L’intero codice del convertitore è rilasciato in Open Source con licenza LGPL e come tale si presta ad essere diffuso e riutilizzato da chiunque. Tale convertitore è stato poi montato su un server online, con gentile supporto di Andrea Borruso, rendendo quindi disponibile il feed RSS su web. Il feed è stato reso disponibile, grazie all’aiuto di Giuseppe Bilotta, sul canale IRC del Dipartimento di Matematica ed Informatica. Infine, usando IFTTT gli avvisi dell’albo sono stati resi disponibili su Telegram.
Maggiori dettagli sulla realizzazione e sui canali di questo albo POP sono disponibili sulla Albo Pop dell’Università degli Studi di Catania.

Perché ho deciso di realizzare l’albo Pop della mia università? Innanzitutto perché mi serviva: sono in attesa di un concorso per una supplenza che dovrebbe essere bandito a breve mi fa molto comodo quindi avere gli avvisi dell’albo sul cellulare.

Ma forse c’è una motivazione più profonda che mi ha mosso, che probabilmente muove anche gli autori e i promotori degli altri albi POP: non ritenevo corretto che chi non ha amici (come io invece ho, in molti casi) che lo avvertono quando viene bandito un concorso che potrebbe essere di proprio interesse debba restare escluso.

Sia chiaro che non credo nella mitologia contemporanea sulla meritocrazia, che anzi secondo me ha solo la funzione di istupidirci e incattivirci. Ma se abbiamo deciso di giocare a questo gioco dobbiamo farlo fino in fondo, e soprattutto a carte scoperte. Per cui, titolari di stazioni appaltanti e enti che bandiscono concorsi e simili sappiate che da oggi si cambia musica: se volete affidare incarichi e forniture direttamente a persone di cui vi fidate, dovrete farlo e dirlo esplicitamente e assumervene le conseguenze. Altrimenti, ci sono gli albi POP.

 

NOTA: se vuoi discutere dal vivo degli albi pop e di questo in particolare, unisciti al primo Aperitivo POP Catanese che si terrà Martedì 5 Aprile 2016 presso Chilometro Zero in Via Grotte Bianche 56.

Share on Facebook1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Share on Google+0Email this to someone

Published by

Cristiano Longo

Sviluppatore di lungo corso, svolge attività scientifica sui sistemi di rappresentazione della conoscenza e sul Web Semantico