Ottava Tappa dell’Open Data Tour – CO.P.E

Cristiano Longo

Contract Researcher at Università di Catania
Sviluppatore di lungo corso, svolge attività scientifica sui sistemi di rappresentazione della conoscenza e sul Web Semantico

Latest posts by Cristiano Longo (see all)

    Qualche mese addietro, durante una pausa pranzo, mi trovavo presso un tipico locale/panineria a nella via Barocca di Catania (via Crociferi) a consumare il mio fuggevole pasto all’aperto. Incuriosito dai loro discorsi, mi unisco, in maniera forse un pò sfacciata, ai signori del tavolo accanto al mio. Scopro quindi che sono dei membri del CO.P.E., una organizzazione non governativa che si occupa di progetti di cooperazione tra l’Italia e i paesi emergenti. Scopro inoltre che uno di loro è una mia vecchia conoscenza che avevo incontrato qualche anno addietro in ambito di progettazione europea. Dopo una piacevole discussione, non perdo occasione per consegnarli i volantini dell’Open Data Tour.

    Qualche giorno fa ricevo una chiamata da uno di loro che mi invita, scusandosi per il poco preavviso, a tenere una tappa dell’Open Data Tour presso la loro sede il 31 Agosto.

    La sede del CO.P.E. e come ci si aspetta che sia una sede di una ONG: sita in un palazzo antico, un po angusta e piena di manufatti provenienti da tutto il mondo. All’incontro intervengono una decina di persone, tutti molto motivati e ansiosi di saperne di più sugli open data. Tra gli intervenuti esperti di comunicazione, progettisti, interpreti e traduttori ed un paio di ragazzi del servizio civile.

    Non avendo un’idea ben definita di quale sarebbe stato l’audience e le esigenze, ho preparato una presentazione dettagliata: cosa sono gli open data, quali dati sono soggetti a queste pratiche, svariati esempi ed infine le attività del movimento open data.

    La discussione è stata molto tecnica e interattiva. Le esigenze manifestate in termini di dati hanno riguardato gli open data dei paesi emergenti, oltre ai dati sull’immigrazione e sui flussi migratori.

    Ci siamo quindi riproposti di incontrarci per investigare quale sia la situazione degli open data in alcuni paesi target (in particolare in Africa), se attività di liberazione dei dati siano ipotizzabili nei paesi emergenti e come queste potrebbero aiutare lo sviluppo di questi, ad esempio come strumenti per la lotta alla corruzione.

    Lucidi della presentazione

    Published by

    Cristiano Longo

    Sviluppatore di lungo corso, svolge attività scientifica sui sistemi di rappresentazione della conoscenza e sul Web Semantico