L’Open Data Day 2015 in Sicilia: le attività in programma – #oddit15

Giulio Di Chiara

Presidente @MobilitaPalermo. Mi occupo di #mobilità e trasformazione delle città. Partecipo al miglioramento della #PA e #opendata. Mi muovo con @muovity
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn19Share on Google+8Email this to someone

In occasione dell’Open Data Day  del prossimo 21 Febbraio, la comunità di Open Data Sicilia ha pensato di contribuire alla  diffusione della cultura degli opendata proponendo un cartello di attività da avviare e approfondire durante la giornata.

Il modus operandi che ci legherà sarà quello della condivisione e della connessione a distanza. Per abbattere le distanze geografiche si lavorerà anche in collegamento remoto.  L’obiettivo che ci poniamo è “produrre”, ma accoglieremo con grande piacere chiunque vorrà contribuire alla causa.  La comunità è “open” non a caso.

Per arrivare preparati all’evento, abbiamo ipotizzato le seguenti attività da cui partire, ma ulteriori input arricchiranno ulteriormente la nostra scaletta:

  • Definizione di una scheda analitica per il monitoraggio delle attività opendata dei comuni siciliani
  • Avvio del lavoro di valutazione del sito web del Comune di Messina in termini di trasparenza. Questa iniziativa è promossa in maniera congiunta con il gruppo Trasparenza Siti Web Pubblica Amministrazione .
  • Creazione dei sottotitoli in italiano del videoWhat can open data do for you?” dell’Open Data Institute
  • Predisposizione per la pubblicazione online del dataset del Piano Regolatore Generale vigente del Comune di Palermo.

Ci saranno due luoghi fisici a disposizione per riunirsi la mattina, il primo presso il Consorzio Arca a Palermo, il secondo presso Bench spin-off dell’università di Catania presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali”.

Contemporaneamente presso il Dipartimento di Matematica ed Informatica dell’Università di Catania, si terrà il la prima edizione del Workshop “Open Knoweldge – Open Arts” riguardante l’utilizzo di tecnologie Open per la produzione, promozione e fruizione del patrimonio artistico e culturale.

Chiunque può decidere di partecipare, proporsi e dare il proprio contributo. Basta fare un fischio in mailing list, sul gruppo facebook o su twitter.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn19Share on Google+8Email this to someone